Nuovo libro, nuove necessarie riflessioni su indipendentismo, sardismo, democrazia in Sardegna

Cristiano Sabino e Giovanni Fara provano a condensare in un libro un’analisi sulle recenti vicende dell’indipendentismo sardo, con sguardo critico e autocritico. Un’operazione necessaria, al di là delle consuete discussioni tra militanti o ex militanti e delle inutili schermaglie sui social media. Necessaria ma non sufficiente, questo è anche banale precisarlo. Ne sono consapevoli gli…

Continue reading →

Articolo per Filosofia de Logu e seconda presentazione del libro del collettivo

Nel sito di Filosofia de Logu esce un mio articolo, su tematiche già variamente trattate anche qui su SardegnaMondo. La Sardegna è un luogo delimitato da una geografia intransigente. Non c’è verso di ignorarla, se non a prezzo di mistificazioni. È anche una terra abitata continuativamente da millenni. Per questo è anche un luogo su…

Continue reading →

Di chi è la Sardegna? Zone colorate, inadempienze politiche e sindromi coloniali

È complicato gestire una situazione eccezionale come una pandemia, contemperando le esigenze di territori diversi per estensione, demografia e condizioni sanitarie. Aggiungerci il carico delle reazioni compulsive e della disinformazione è un po’ troppo. Nei giorni scorsi si è letto e sentito di tutto, con la solita coda di polemiche social senza capo né coda….

Continue reading →

Il nucleo materiale (e materialista) dell’autodeterminazione

La legittimità e la necessità del processo di autodeterminazione, in Sardegna, ha poco a che fare con il nazionalismo, l’etnocentrismo e l’identitarismo. Lo stesso indipendentismo sardo non ha le idee chiarissime, in merito. In proposito, la situazione in cui ci troviamo oggi, relativamente alla gestione della pandemia, ci offre un esempio concreto estremamente significativo, su…

Continue reading →

Decolonizzare il pensiero e anche molto altro in Sardegna e (ri)connettersi col mondo

Ieri, 4 marzo, si è tenuta la prima presentazione pubblica del libro (a cura di Sebastiano Ghisu e Alessandro Mongili) Filosofia de Logu. Decolonizzare il pensiero e la ricerca in Sardegna, Meltemi. Naturalmente, date le restrizioni dovute alla pandemia, la presentazione è stata in video, ma questo ha consentito di giovarsi di due discussant di…

Continue reading →

Deriva oligarchica e prospettiva della democrazia in Sardegna

La vera notizia, circa le nomine ai posti di viceministri/e o sottosegretari/e che dir si voglia, è che non c’è un sardo come sottosegretario alla Difesa. Potremmo fare molte ironie, sulla faccenda. Però temo che limitarsi alle ironie non basti. Il governissimo Draghi mostra il suo vero volto conservatore, arcigno, oligarchico, anti-popolare, vincolato ai grumi…

Continue reading →

Il poco sorprendente compromesso tra tecnocrazia e populismo e la colonia Sardegna

Una delle prima cose che ho pensato, alla notizia dell’ammucchiata a sostegno del tecnocrate Draghi, è la faccia di bronzo dei politici sardi “di sinistra” (virgolette d’obbligo). Tutta la retorica del “battere le destre” e del “voto utile” sempre riversata a secchiate su qualsiasi discorso politico appena appena complesso, specie in campagna elettorale, e sempre…

Continue reading →

Giganti, conflitti di competenze, cattiva politica e occasioni mancate

Non so se ci sia un altro luogo nel mondo in cui l’archeologia e le testimonianze di un lontano passato abbiano tanto peso politico e mediatico come in Sardegna. È una mera constatazione. Non credo nemmeno che sia un bene. Però è così. Esiste un rapporto irrisolto, scisso, tra noi e la nostra storia e…

Continue reading →

Eredità ignorate: Manifesto politico di Sardegna possibile 2014

Uno dei motivi per cui in Sardegna è così difficile far nascere e crescere un percorso politico democratico realmente alternativo al pantano maleodorante della politica coloniale è la pessima o nulla memoria del passato recente. Memoria sui fatti politici, memoria sulle dinamiche sociali e memoria specifica sulle esperienze del movimento per l’indipendenza, nelle sue varie…

Continue reading →