Emigrazione sarda: battaglie di retroguardia (e reazionarie) fuori luogo e mancanza di dibattito

Oggi, 24 novembre 2022, su una pagina Facebook dell’associazione ANVGD, si terrà una conferenza dedicata alla Brigata Sassari a Trieste nel primo dopoguerra. La considero una iniziativa molto discutibile e dai risvolti tossici. Spiego il perché. L’ANVGD è la “prima associazione a carattere nazionale sorta nel 1947, con lo scopo di raccordare e organizzare le…

Continue reading →

La scuola in Sardegna: fattore decisivo, problema eluso

Ennesimo grido d’allarme sulla condizione della scuola in Sardegna. Giustificato o no, è un’occasione per rilanciare un dibattito mai davvero partito, sempre eluso dalla politica, dall’università e in larga misura dalla scuola stessa. Il 14 novembre scorso, un articolo sull’Unione online titolava: Una notizia alquanto sconvolgente, che sembra decretare una sorta di minorità cognitiva diffusa…

Continue reading →

Insularità, autonomie, subalternità e falsa coscienza

Torna agli onori delle cronache la questione dell’insularità, diversivo di successo buono per tutte le stagioni. E torna la proposta del “regionalismo differenziato”. Tematiche mal raccontate e mal affrontate nei mass media e dagli stessi “addetti ai lavori”. Il “regionalismo differenziato” è la proposta, cara alla Lega e a porzioni consistenti degli altri partiti italiani,…

Continue reading →

Altri traguardi: presentazione a Cagliari

Giovedì 20 ottobre prossimo venturo presenterò Altri traguardi a Cagliari. La sede della presentazione sarà la biblioteca comunale di Is Mirrionis, in via Montevecchio. Orario, 17.30. Per l’occasione, ho chiesto di accompagnarmi nella chiacchierata a Nicolò Migheli e Danilo Lampis. Un confronto intergenerazionale con due interlocutori di spessore. Li ringrazio fin da ora per la…

Continue reading →

Che storia è questa?

La sottovalutazione dell’importanza della conoscenza storica favorisce, tra le altre cose, un uso pubblico della storia sotto forma di propaganda o mitopoiesi: nessuna delle due ha un intento informativo/formativo, bensì prevalentemente manipolatorio. È un problema enorme del nostro tempo. In Sardegna, come in tutti i casi di subalternità culturale e di rapporti asimmetrici tra territori…

Continue reading →

Desolazione elettorale e fine dell’illusione democratica

La campagna elettorale per il rinnovo del parlamento italiano riassume e rende esplicita la crisi finale della democrazia rappresentativa e i suoi riflessi su una terra sottoposta a vincoli di natura coloniale come la Sardegna. Se la campagna elettorale in corso vi sembra squallida e respingente e vi sentite disgustatə dalla politica, non è colpa…

Continue reading →

Insularità in costituzione: una sconfitta storica nel momento peggiore

Il Parlamento italiano approva la legge costituzionale relativa all’inserimento nella Carta fondamentale del “principio di insularità”. Grande giubilo unanime della politica e dei mass media sardi. Dove sta la fregatura? Cominciamo col dire che l’intera campagna per l’inserimento dell’insularità in costituzione si è svolta sostanzialmente “a reti unificate”, con la partecipazione convinta di tutto l’arco…

Continue reading →