L’agonia politica sarda come opportunità di rilancio democratico

Proviamo a mettere insieme alcune riflessioni sulle ultime elezioni amministrative, a incrociarle con le questioni aperte di questo periodo e vediamo se se ne può trarre qualche utile indicazione per una stagione politica nuova. Nel contesto della difficile situazione internazionale, la Sardegna appare sempre di più come una misera pedina sacrificabile, senza voce né soggettività….

Continue reading →

La cultura (si) paga

Parto da una serie di considerazioni espresse dal collega Daniele Mocci su Facebook, per rilanciare una serie di spunti di riflessione relativi alla produzione culturale, a chi la realizza, ai suoi costi (non solo monetari) e alla pessima distribuzione del valore che se ne estrae. Daniele Mocci – narratore ad ampio spettro, animatore culturale (tra…

Continue reading →

Dagli scarti nascon tesori, se capisci che la risorsa sei tu

Dagli scarti nascon tesori è il titolo di un documentario di Alessandro Mascia, Pierpaolo Piludu e Marco Gallus. La reminiscenza deandreiana del titolo non è casuale. Cosa c’entrano le colonie penali e le comunità di recupero della Sardegna con il ciclo dei rifiuti, con la produzione agricola, con le tecniche edilizie e con la transizione…

Continue reading →

Presentazioni e impegni pubblici aprile maggio 2022

Nei prossimi giorni sarò impegnato in diversi appuntamenti pubblici, in Sardegna. Li elenco di seguito, con l’avvertenza che potrebbero aggiungersene altri all’ultimo momento. Mercoledì 27 aprile, Monserrato (CA), presentazione di Altri traguardi, ore 18.30, presso la sede dell’Associazione Paùly, in via del Redentore 218. Venerdì 29 aprile, Ozieri (SS), conferenza storica per l’IIS “Segni” dal…

Continue reading →

Il complotto di Francesco Abate

Esce per Einaudi Stile Libero il nuovo romanzo di Francesco Abate, Il complotto dei calafati, seconda avventura di Clara Simon e della sua assortita compagnia di co-protagonisti e comprimari. E il mistero si infittisce. Siamo nella Cagliari del 1905, città vivace e multietnica, investita da un certo progresso e dall’aria della Belle Époque, ma anche…

Continue reading →

Guerra, democrazia e verità

Guerra, democrazia e verità non possono esistere insieme nello stesso luogo e nello stesso tempo. Per questo il momento presente richiede non una ritirata della ragione, davanti al procedere della storia, ma un suo surplus, per quanto difficile sia. Sempre che democrazia e verità ci stiano a cuore più della guerra. Sono spaventato dalla deriva…

Continue reading →

Infodemia, social media e politica: la Sardegna come caso di studio

Come la pandemia, anche la guerra in Ucraina è rapidamente diventata centro focale dell’infodemia dilagante e motivo di conflitto sui social media. Un fenomeno di per sé interessante, come oggetto di studio. Ma allarmante, sul piano sociale, culturale e politico. Non eravamo ancora usciti del tutto dalla battaglia dialettica tra “apocalittici e integrati” a proposito…

Continue reading →