La creazione del senso comune

Girovagando per wikipedia, mi imbatto in una voce relativa a un fatto storico, la Battaglia di Ponte Nuovo. Si trattò di un evento decisivo per le sorti della Corsica contemporanea. Le truppe della Repubblica corsa di Pasquale Paoli furono sconfitte, presso il Ponte Novu, da quelle francesi, chiudendo la parabola storica dell’indipendenza corsa. Tre mesi […]

Continue reading →

Che ci stiamo a fare?

Pare che la vecchiaia porti la saggezza, così come il vino col passare del tempo migliora. Li trovo due luoghi comuni poco fondati: il vino vecchio di solito è imbevibile e la vecchiaia porta spesso rimbambimento o, nel migliore dei casi, lo sclerotizzarsi di fissazioni e idee partorite in età più giovanile.

Continue reading →

Di cosa si parla quando si parla di Sardegna (2. Sardegna e Italia)

Quando si parla di Sardegna in ambiti teorici generali (in un testo storico, in una trasmissione televisiva, in un dibattito letterario, ecc.) ci si imbatte facilmente in eufemismi, in definizioni vaghe al limite dell’insignificanza, in imbarazzanti tentativi di “politicamente corretto”, che di solito rendono confuso il discorso o, spesso a dispetto delle intenzioni, ne accentuano […]

Continue reading →

Prolegomeni alla questione storiografica sarda

(Articolo pubblicato sul numero 18 di “Sardegna Mediterranea”, ottobre 2005) 1. Premessa Le cesure storiche identificate con una data o un avvenimento, tipiche della storiografia, sono sempre frutto di scelte convenzionali e fondamentalmente arbitrarie, anche quando siano condivise dalla comunità degli storici, o dalla maggior parte di essa. Sono quasi sempre stabilite a posteriori, non […]

Continue reading →