Poco da festeggiare

Il 17 marzo 1861 il Parlamento del Regno di Sardegna stabilì che da quel momento in poi sarebbe stato il Parlamento del Regno d’Italia, conferendo dunque il titolo di re d’Italia a Vittorio Emanuele II, fino a questa data re di Sardegna (Cipro e Gerusalemme). Era la certificazione dei mutamenti avvenuti nell’ultima dozzina di anni, […]

Continue reading →

Il feticcio ideologico delle dominazioni straniere

L’elemento narrativo delle continue dominazioni, cui i Sardi si sarebbero dovuti piegare nel corso dei secoli, è una pietra miliare della nostra identificazione collettiva. Il nostro mito identitario si fonda in larga misura su di esso, sia nella sua versione più autocolonizzata (quella secondo cui siamo ineluttabilmente dei perdenti della storia), sia in quella edulcorata, […]

Continue reading →