Circonvenzione d’incapace

Ci sarebbe forse da trarre qualche considerazione interessante, dalla campagna elettorale in corso, specie se messa a confronto con gli eventi, in qualche caso straordinari, che ne hanno condito l’andamento. È come se realtà contingente, processi profondi e mero intrattenimento si intrecciassero in una narrazione caotica e in apparenza senza punti di riferimento, eppure, a […]

Continue reading →

Il dovere di scegliere

Una delle narrazioni egemoniche di questi tempi dipinge la politica come sostanzialmente inutile o addirittura dannosa, condanna in massa i partiti politici e tende a ridimensionare le istituzioni rappresentative, tanto a livello globale, quanto a livello locale. Un esempio chiaro è stata la campagna contro le province, messa in atto nell’ambito italiano lo scorso anno […]

Continue reading →

L’editto delle chiudende

Nel 1816 il console francese in Sardegna annotava in una relazione sullo stato dell’Isola quanto gli sembrasse sorprendente che una terra “al centro della civiltà europea” e chiaramente dotata di diverse risorse fosse in condizioni tanto penose. Ne individuava le ragioni principali in tre elementi patologici: il governo (i Savoia, insomma), la chiesa e il […]

Continue reading →