Chiarimenti necessari su autodeterminazione, Europa, Italia, Sardegna e tentativi di mistificazione vari

I mass media italiani devono occuparsi per forza di autodeterminazione, costretti dagli eventi, e lo fanno come al solito all’italiana. Ossia, in modo superficiale, provinciale, spesso tendenzioso. Non c’è da meravigliarsi. L’establishment italico è sempre lo stesso, da che l’Italia è stata fatta poco più di un secolo e mezzo fa. È lo stesso per […]

Continue reading →

Quel che possiamo imparare su di noi dall’esempio scozzese

Nel movimentato dibattito sardo a proposito del referendum per l’indipendenza scozzese sono emerse varie posizioni, alcune delle quali meritano di essere discusse. Altre, intese semplicemente a trarne ipotetiche conferme per lo status quo, possono essere serenamente tralasciate. In particolare, tra le considerazioni proposte nell’ambito politico indipendentista e dintorni, alcune si sono soffermate su un aspetto […]

Continue reading →

Esistere, non resistere

Sembra che in Italia ci si interroghi su questo strano mistero rappresentato dai tanti sardi di successo nel mondo. Addirittura un articolo sull’ultimo numero dell’Espresso prova a rendere il panorama di creatività che agli occhi dell’autrice ultimamente starebbe fiorendo dalle nostre parti e invadendo altre sponde.

Continue reading →

Emancipazione politica come emancipazione sociale

  Sul numero 85 del Manifesto sardo c’è un mio intervento, che qui riproduco. La questione della conquista dell’indipendenza da parte della Sardegna di solito non viene connessa alla possibile risoluzione dei problemi concreti della nostra esistenza storica. Tuttavia, anche solo prendendo per buone le posizioni meno fumose e strumentali emerse sin qui nel dibattito […]

Continue reading →

Ops, mi è scappata l’indipendenza

Sul Corriere della Sera del 25 settembre 2010 ci sono ben tre pagine dedicate alla Sardegna e al “furore” indipendentista di cui la nostra terra sarebbe preda. Inviati del calibro di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo si soffermano sulla curiosa evenienza di un consiglio regionale (organo istituzionale dell’ordinamento giuridico italiano) in cui si discetta […]

Continue reading →