Essenzialismi culturali, populismo e progetti politici opachi

Da circa un anno opera in Sardegna un’entità chiamata NurNet. Nata come operazione di raccolta e diffusione di immagini archeologiche sui social media, diventata una sorta di polo di attrazione per contestatori delle verità storico-archeologiche ufficiali, ha assunto nel corso dei mesi una dimensione tale da pretendere di avere voce in capitolo non solo su […]

Continue reading →

Ignorarsi ed essere ignorati

Nell’inserto culturale del Corriere della Sera di domenica 2 settembre si poteva leggere un pezzo di Carlo Vulpio sui Giganti di Mont’e Prama. Di per sé una evenienza significativa, dato che poche volte i mass media italiani prendono in considerazione la Sardegna se non a proposito di frusti luoghi comuni o di fatti di cronaca […]

Continue reading →

Ennesimo esempio

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Un po’ come tra la Sardegna e il mondo, si potrebbe dire. E invece no. Tra la Sardegna e il mondo c’è qualcos’altro. E non mi riferisco a “e il”, come cantava qualcuno. Tra la Sardegna e il mondo c’è di mezzo l’Italia.

Continue reading →

Senza storia, ma con una mitologia grande così!

Sarà l’effetto degli sbalzi di temperatura di questa strana estate, sarà perché qualcosa ogni tanto bisogna pur dirla, fatto sta che noi, popolo senza storia, ci troviamo immersi fino al collo in tentativi maldestri di narrazione mitologica a casaccio (o forse no). Un tizio del ministero dei beni culturali italiano, tale Resca, ha proposto di […]

Continue reading →