La Storia non è finita: fermenti e lotte in tutto il mondo, aspettando la Sardegna

Per chi osserva le dinamiche storiche in corso senza farsi vincere dalle tentazioni dogmatiche, quel che sta succedendo in queste settimane non può essere una sorpresa. Abituati a scodinzolare dietro la cronaca, a rincorrere la mera – e spesso artefatta – attualità, a volte perdiamo di vista i fenomeni profondi, i processi reali. Dal Cile […]

Continue reading →

Il servilismo interessato della classe dominante sarda, fattore storico contemporaneo dal costo insostenibile

Il passaggio cruciale della nostra epoca, la sua radice, è il periodo rivoluzionario. La sconfitta della parte più aggiornata e dinamica della società sarda di fine Settecento comportò la determinazione dello stile politico dei due secoli successivi. Sappiamo che nel 1799, in marzo, la corte sabauda dovette riparare a Cagliari, in fuga dalle armate francesi. […]

Continue reading →

Questione identitaria sarda, suo uso ideologico e suoi fraintendimenti, nell’ottica di un’autodeterminazione democratica

Sul profilo Facebook dell’amico Emiliano Longobardi è nata una discussione a proposito di specialità sarda, mitologie annesse e trattamento mediatico e commerciale delle medesime. Un discorso che in questa sede è di casa. In particolare ho avuto un interessante scambio di vedute con Cesare Giombetti. Riporto qui alcune sue obiezioni e le mie risposte, senza […]

Continue reading →

La storia sarda fa discutere, viva la storia sarda (dentro e fuori dalla scuola)

La questione storica e storiografica in Sardegna è una materia particolarmente sensibile. Dopo una fiammata il mese scorso (su cui avevo provato a dire qualcosa qui), è di questi giorni la discussione sull’inserimento della storia sarda nei programmi scolastici della scuola pubblica italiana. Tutto è partito da una petizione degli organizzatori della mostra interattiva “Nuragica”. […]

Continue reading →

Egemonia culturale e nazionalismo tra Italia e Sardegna

Quando si prova a raccontare la storia della Sardegna contemporanea a interlocutori italiani, c’è sempre una reazione di incredulità e spesso di rifiuto. Incredulità e rifiuto sono direttamente proporzionali al grado di istruzione dell’interlocutore e crescono in presenza di specifiche competenze storiche. Questo avviene anche nel caso che l’interlocutore sia sardo, ma non si sia […]

Continue reading →

Uno sguardo nostro sul mondo: la Sardegna e la politica internazionale

Uno degli elementi indicativi della nostra condizione provinciale subalterna è l’assenza dal dibattito pubblico sardo dei temi internazionali. Ciò che trova spazio a livello di mass media è totalmente filtrato dall’organizzazione delle informazioni e del sapere italiana (giornali, tv, esperti di politica estera). Il che implica che anche lo sguardo con cui guardiamo alle cose […]

Continue reading →

Greta, il futuro e noi

Sì, noi. Tutti noi. La vagonata di complottismi da quattro soldi, ma persino le critiche più ponderate, riversati sulle grandi manifestazioni di venerdì 15 marzo non possono nascondere una verità: abbiamo un grosso problema e non lo stiamo affrontando. In molti hanno provato a spostare il focus su Greta Thunberg, diventata da promotrice a icona, […]

Continue reading →