La storia sarda fa discutere, viva la storia sarda (dentro e fuori dalla scuola)

La questione storica e storiografica in Sardegna è una materia particolarmente sensibile. Dopo una fiammata il mese scorso (su cui avevo provato a dire qualcosa qui), è di questi giorni la discussione sull’inserimento della storia sarda nei programmi scolastici della scuola pubblica italiana. Tutto è partito da una petizione degli organizzatori della mostra interattiva “Nuragica”. […]

Continue reading →

Egemonia culturale e nazionalismo tra Italia e Sardegna

Quando si prova a raccontare la storia della Sardegna contemporanea a interlocutori italiani, c’è sempre una reazione di incredulità e spesso di rifiuto. Incredulità e rifiuto sono direttamente proporzionali al grado di istruzione dell’interlocutore e crescono in presenza di specifiche competenze storiche. Questo avviene anche nel caso che l’interlocutore sia sardo, ma non si sia […]

Continue reading →

I pastori in lotta, il Cagliari calcio e i problemi strutturali irrisolti della Sardegna

Una scena difficile da giudicare. Io onestamente provo grande disagio. Che la situazione delle campagne sarde sia ciclicamente esplosiva dovremmo saperlo. Paghiamo problemi strutturali datati, che la politica non ha mai risolto. Forse perché non ha interesse a risolverli. La politica sarda, quella coloniale, padronale, clientelare, ha tutto l’interesse a mantenere intere fasce di popolazione, […]

Continue reading →

La transizione storica in corso spiegata dalla fantascienza

Quando la finzione fantastica racconta il nostro mondo in modo più sintetico e diretto di tante analisi politiche. Sia chiaro, le analisi politiche, le riflessioni teoriche e storiche sono indispensabili. Di norma però non possiedono un’intrinseca capacità di colpire direttamente l’immaginario, la parte narrativa (quella predominante) della nostra psiche. La finzione invece ha una potenza […]

Continue reading →